Come utilizzare Company Manager in rete

11 Aprile 2019
Guida

Può capitare che negli ambienti di lavoro ci siano più persone che si occupano della contabilità e dell’amministrazione e debbano accede ai dati presenti in Company Manager.

In questi casi è possibile configurare Company Manager affinchè funzioni su una rete locale condividendo i dati tra più postazioni, oguna delle quali ha installato una versione del programma.

Vediamo insieme come fare.

Primo passo: acquisto delle licenze

Ogni postazione su cui è installato Company Manager deve avere una sua licenza. Le licenze possono essere acquistate direttamente online dal nostro shop. Quando vengono acquistate più licenze in una unica soluzione verranno inviati tutti i codici nella stessa email di conferma, ogni installazione dovrà utilizzare un proprio codice.

Secondo passo: creazione di una cartella condivisa

Il secondo passo è la creazione di una cartella condivisa nel quale posizionare database e file che contengono i dati di Company Manager. Generalmente è necessario condividere solamente il database, le cartelle dei documenti si devono condividere solo nel momento in cui sono effettivamente utilizzate altrimenti non serve.

Per creare una cartella condivisa è necessario identificare un PC o un server sempre disponibile e acceso, creare una semplice cartella andando sul disco desiderato o sulla cartella desiderata, cliccando con il desto e scegliendo Nuovo -> Cartella:

La cartella può essere poi nominata come meglio si crede, ad esempio

Il passo successivo è condividere la cartella quindi click con il destro sulla cartella, scegliere proprietà e poi andare nella tab Condivisione

Qui si utilizza il bottone Condividi e nella schermata successiva:

è possibile scegliere con chi condividere la cartella. Si possono scegliere utenti specifici oppure si può scrivere Everyone e condividere con tutti. Una volta aggiunti gli utenti si preme su Condividi per terminare l’operazione.

La finestra delle proprietà diventa:

dove il percorso di rete, che inizia con \\ è quello da inserire per raggiungere quella cartella da tutti i PC della rete.

Terzo passo: copiare i dati di Company Manager nella cartella condivisa

Per copiare i dati di Company Manager è necessario prima individuarli. Tali dati si trovano in C:\ProgramData\eFarmGroup\CompanyManager.

Attenzione, questa è una cartella nascosta, se non la vedete da esplora risorse impostare la visualizzazione degli elementi nascosti

La cartella contiene:

  • File efgcm.mdb che è il database del programma che contiene tutti i dati e che sicuramente va copiato
  • Cartella documenti che contiene tutti i documenti digitali salvati in Company Manager, se non si utilizzano i documenti digitali la cartella sarà vuota e può anche non essere copiata
  • Cartella Templates che contiene le personalizzazioni dei report come ad esempio la stampa della fattura tradizionale (non elettronica)

Il database e la cartella documenti devono essere copiati nella cartella condivisa mentre il contenuto della cartella templates deve essere copiato in ogni C:\ProgramData\eFarmGroup\CompanyManager locale di ogni installazione.

Quarto passo: configurare Company Manager

Il passo finale è dire ad ogni Company Manager di prendere i dati dalla cartella condivisa e non dalla cartella locale, quindi File -> Configurazione

Con il bottone con i tre puntini si può aprire il selettore dei file e in alto è possibile indicare il percorso della cartella di rete quindi \\nome-server\nome-cartella, nel nostro esempio \DESKTOP-60UT25V\Dati Di Company Manager. Una volta visualizzati i file si seleziona il file efgcm.mdb.

Per i documenti discorso analogo ma andandod nella tab Acquisizione

Fatte queste configurazioni Company Manager funzionerà in rete e quindi fatture, prima nota, fatture elettroniche, ecc saranno condivisi tra le postazioni.

Dal momento che l’architettura del programma non è client server si suggerisce di non andare oltre alle 5 postazioni che accedono ai medesimi dati per non avere un degrado delle prestazioni tale da rendere il programma difficilmente utilizzabile.